Bni Valmarecchia l’opportunità di una “nuova” Fiducia per l’economia del territorio.

Il mondo non è tutto quanto Merda!!!!

“Porsi un obiettivo è la più forte forza umana di auto motivazione.”

E’ possibile pensare che un gruppo di imprenditori e professionisti possa portare un nuovo modello di “fare rete” sul territorio?

Cambiare il modo di fare affari?

Per scoprire se è possibile, sei disposto a leggere per intero questo articolo?

4 anni fa avrei risposto con sicurezza no, perché l’imprenditore e professionista “nostrano” è immerso nei problemi, nella crisi, nella routine quotidiana del suo lavoro.

Oggi posso affermare con entusiasmo che invece è possibile, perché “chi cerca trova”, “chi semina raccoglie”, “chi dona riceve”.

Nel 2016 il “mio cammino”ha incontrato l’opportunità di fare parte di un organizzazione che attraverso la filosofia del “Givers gain” mi ha insegnato come coltivare una pianta preziosa che da un frutto speciale, la fiducia.

In 43 mesi è come se avessi frequentato un master universitario sulla Fiducia e sulla costruzioni di “reti partner”

Alcuni numeri per farti capire da dove viene la mia esperienza :

  • ho partecipato a oltre 750 eventi di networking professionali alle 7,00 del mattino
  • oltre 1500 ore di ascolto di presentazioni brevi (60 secondi e 10 minuti), one to one, e networking
  •  ho incontrato circa 5.000 professionisti e imprenditori
  •  oltre 350  ore di formazione sul marketing referenziale
  • organizzatore di 9  eventi (lancio di capitolo) con per (totale  + 1800 partecipati)
  • co-organizzatore di 2 edizioni di Networking Week end Assisi ( totale 150 partecipanti )
  • co-organizzatore di Bni Networking Assisi con la partecipazione del fondatore di Bni, Ivan Misner (200 partecipanti)
  • organizzatore di 1 cena di Gala BNI Romagna
  • Assitant Director Bni di 4 capitoli Bni
  • Area Director Romagna, Marche, Perugia, lavorando in team con professionisti come Paola D’Arenzo, Alessandro Carrozzo, Gennaro Setola, Gianfranco Lilla, Federico Falini
  • Regional DIrector con Alessandro Carrozzo  a Perugia dove stiamo mettendo in rete 100 professionisti e imprenditori
  • co-organizzatore e speaker di  3 edizioni di Business Tasting 2.0 evento di networking che ha visto la partecipazione come speaker di mostri sacri della formazione e marketing come Roberto Re e Frank Merenda o di un giovane motivatore come Daniele Di Benedetti definito il “risvegliatore della felicità”.
  •  fondatore insieme ad altri 8 professionisti di Resilienza Territoriale associazione no profit che sostiene le Comunità che credono fortemente che la crescita del territorio stia nella ricostruzione di una CULTURA COLLABORATIVA, basata sulla REPUTAZIONE e sulla coltivazione di RELAZIONI di FIDUCIA, prima tra persone e poi tra imprese.
  • co-organizzatore di 2 edizioni del Tedx Coriano come direttore di palco, selezione degli speaker e coordinatore dei volontari (totale 1700 partecipanti), con la partecipazione di 425 studenti e oltre 300 ragazzi della comunità di San Patrignano.
  • ho incontrato oltre 8.000 professionisti conoscendo persone di valore che oggi sono miei partner professionali e amici nella vita come Paola Aronne, Alessandro Carrozzo,Valerio Annicchiarico, Romano Ugolini, Francesca Gammicchia, Claudio Panzacchi, Gennaro Setola, Guido Picozzi, Gabriele Paoloni, Michele Guerrini, Antonio Finocchi, Edgarda Brigliadori, Gian luca Libutti  e tanti altri che mi consentono di collaborare in rete con + di 10.000 persone.
  • orgoglioso di aver collaborato e lavorato insieme a  professionisti giovani e affermati  provenienti da tutta Italia come , Menia Cutrupi, Francesca Gammicchia, Daniela Di Ciaccio, Veruska Gennari, Ettore Mariotti, Lucio Gardin, Andrea Roberto Bifulco, Leonardo Fraternale,”nostrani” Andrea Conti , Giorgio Matassoni, Mara Mussoni, Enrico Maria Fantaguzzi, Elia Bazzocchi, Paolo Svegli, Natascia Putrone, Kate Fretti e il sindaco di Coriano Domenica Spinelli.
  • coinvolto nei miei progetti professionisti  come Paolo Ruffini, Gianluca Spadoni, Andrea Maurizio Gilardoni, Daniele Di Benedetti, Beth Misner, Natale Brescianini, Giorgian Putanu, Gennaro Setola.

L’impegno e il tempo per  queste attività non sono state fini a se stesse, mi hanno consentito anche, come General Manager di Segmento Srl ,come Direttore Commerciale di una società cooperativa, Soc.Coop. Ital Tetti  ,ho potuto acquisire nuovi clienti, aumentare il fatturato e creare nuovi posti di lavoro, supportare mio figlio Matteo nel aprire una start up a vocazione sociale Linkaut ,avviare una start up che si occupa di consulenza alle aziende.

Non voglio impressionarti o “annoiarti” con tutti questi dati, nemmeno autoincensarmi.

Desidero solo:

  • condividere la mia “consapevolezza” di quanto sia importante fare squadra con altri imprenditori e professionisti.
  •  farti conoscere quanto valore possiamo generare e guadagnare partecipando in una rete globale di professionisti composta da 260.000 imprenditori e professionisti nel mondo e da oltre 9.600 in Italia.
  • spiegarti che  tutto questo è possibile se sai scegliere le persone giuste, tutto questo è stato possibile perché sono riuscito a costruire una mia rete. di persone di fiducia, senza le persone che si sono fidate di me nulla sarebbe stato possibile .

Perché il riconoscimento più bello che possiamo ricevere è la fiducia delle persone.

Beth Misner – Author, Speaker, Humanitarian – Esperta di arti marziali da 30 anni, nutrizionista sportiva co-fondatrice della BNI Foundation e di Business Voices  ha attraversato l’oceano per partecipare al Tedx Coriano, ha accettato la mia proposta di raccontare la sua storia in Italia  semplicemente per stima e amicizia nei miei confronti. queste sono state le sue parole per salutarmi prima di partire dopo l’evento:

“Grazie di tutto. Questa è stata una delle cose più eccitanti della mia vita! Tutto quello che hai organizzato è stato di prim’ordine. E tutti quelli con cui ho interagito sono stati straordinariamente dolci e molto gentili. Hai una grande comunità intorno a te ed è chiaro che tutti ti amano molto. Non vedo l’ora di vedere te e tutti i miei nuovi amici a Varsavia.”

Parole di stima che gratificano le persone della mia rete, che mi danno la consapevolezza di quante persone di valore mi stimano e mi danna Fiducia.

 Parole che mi hanno dato la confermo che il mio  focus  su CREARE VALORE  mi sta ricompensando perché:

Ho dato Valore, dare Valore  è la regola principale, per il mio business e per la mia  vita. Ogni volta che sono stato  in grado di dare valore agli altri, gli altri me lo hanno restituito.

Sono stato propositivo non ho aspettato di “essere qualcuno” perché mi invitassero ad un evento, che mi contattatassero, che mi presentassero a qualcuno che desideravo conoscere. Ho preso l’iniziativa !!!

Ho mantenuto caldi i miei contatti  senza pensare che una volta entrato in contatto con una persona, quest’ultima si ricordi di me per sempre.  Ho interagito perché i rapporti  non si raffreddassero.

Mi sono preso cura dei miei contatti  mostrandomi sinceramente interessato, applicando una delle regole fondamentali per le relazioni, individuata da Dale Carnegie, nel suo libro “Come trattare gli altri e farseli amici“, quella di mostrarsi sinceramente interessato nei confronti dell’altra persona, ho messo in contatto le persone tra di loro.

Volevo diventare  una superstar del networking, essere in grado di mettere in contatto e far conoscere le persone tra di loro. Per me il  processo è stato semplice, quando capisco che due persone tra i miei  contatti otterrebbero un beneficio reciproco nel conoscersi, cerco di metterle in contatto alla velocità della luce!!! Senza preoccuparmi del fatto che apparentemente non ci sia un vantaggio diretto per Me, sicuro che tutto mi tornerà indietro con gli interessi.

E ora continuo ad espandere la mia rete. Sto vivendo un momento    in cui mi sento molto soddisfatto dei miei contatti professionali, potrei pensare  di non aver più bisogno di espandermi.

Ma ho capito che uno dei miei pregi, è quello di  non accontentarsi mai, perché più persone conosco e più opportunità ci si presenteranno.  Ho deciso di “sfidarmi” in senso sportivo per portare esempi concreti di come una collaborazione sul territorio locale può produrre risultati grandiosi.

Scendendo in campo per dimostrare quanto potenziale, quanto valore possiamo generare e guadagnare partecipando in una rete globale di professionisti composta da 260.000 imprenditori e professionisti nel mondo e da oltre 9.600 in Italia, quanto Valore possiamo generare per noi e il nostro territorio.

Per questo  insieme a Stefano Francioni, Massimo Borghesi, Nelson Nicolini, Mirco Bettini, Matteo Venturi, Laura Cecchini, Marco Calbucci, Romina Forcellini, Marco Capanna, Silvia Muccioli, Alessia Raudenko, Andrea Di Felice ho deciso di “costruire” la nostra squadra, il capitolo Bni Valmarecchia per lasciare  un segno positivo sul nostro territorio, in Italia e nel mondo.

Come?

Mettendo insieme Persone di qualità che che fanno della Passione il motore del  loro lavoro  e condividendo con loro un metodo che ha strumenti per consentire a un territorio come la Valmarecchia che traccia i suoi confini partendo dalla montagna vicino alla Toscana, e estende per oltre 60 km lungo il letto di un fiume fino a sfociare in mare a Rimini.

Un territorio fatto di Tradizione e Innovazione, che vive di agricoltura, turismo, artigianato, industria, cultura.

Una terra che ha dato i natali a Paola e Francesca,Fellini, Tonino Guerra, Fabio De Luigi, e tanti altri ,una terra fatta di Passione, Persone.

Un territorio che ho deciso di mettere in rete a livello globale usando strumenti come BNI Connect e Bni University.

Bni Connect per connettermi a 260.000 professionisti sparsi in 75 paesi del mondo e attivare quelle sinergie per tutte le attività della Valmarecchia.

Bni University per formarmi, studiando  “35 anni di best practice” e imparare a portare valore alle persone della mia rete.

Quale è il mio obiettivo?

Far parte di uno dei grippi Bni più grandi e migliori del mondo!!

PASSION-PERSON-PROCESS 

Changing the Way the World Does Business

Decidete che una cosa si può e si deve fare e troverete il modo. (Abraham Lincoln)

Se hai letto tutto quanto l’articolo ti meriti un premio!!!

Ti dedico questa canzone, perché in fondo sei solo un umano!

Buon Ascolto 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *