Networking PRO il motore che accelera la tua rete!

Ho incontrato BNI e il Networking organizzato,   in modo del tutto casuale 5 anni fa’: un partner professionale di lunga data insisteva perché  valutassi l’opportunità cosi mi sono fatto mi ha invitata a un incontro, e da  subito ho accettato pipi per sfida che per entusiasmo di far partire  un progetto, senza capire davvero perché lo stessi facendo, in modo dunque del tutto istintivo e animato solo dalla “voglia di dimostrare” a  chi in quel momento sviluppava il territorio in Romagna.

A distanza di 5 anni, ho le idee decisamente più chiare e ho utilizzato i miei talenti nel networking, tanto che oggi mi occupo in modo professionale anche di Marketing referenziale e relazionale.

Ho iniziato come Assistant Director, poi ho deciso di sviluppare BNI in Umbria come Regional Director, successivamente ho accettato il ruolo di Area Director in Romagna e nelle Marche.

Nonostante nel 2020 sia diventato anche Executive Director,  ho deciso anche di vivere l’esperienza di    membro nel capitolo Valmarecchia, gruppo che ho contribuito a fondare e che cerco con il mio contributo di   far prosperare, perché mi ha dato tantissimo, sopratutto come crescita personale, motivo per  cui cerco di dare in cambio, quello che sviluppo in termini di competenze e di contatti.

Il valore che porto e che condivido con il mio gruppo, oltre che in termini di referenze, è anche quello che scaturisce dalla mia crescita personale e professionale.

L’esperienza come membro oltre a portarmi buoni risultati per le mie attività, contemporaneamente è stato fonte di crescita e stimolo a migliorarmi sempre di più, creando  un circolo virtuoso che va ben oltre la creazione di business e di fatturati e che mi fanno apprezzare una verità importantissima: come  networker non sono mai solo, c’è sempre qualcuno disponibile ad aiutarmi e a sostenermi, sia con competenze professionali che con affetto e vicinanza, e questo credo sia davvero meraviglioso.

Faccio una precisazione: non sto faccio pubblicità a BNI e non sto dicendo che il metodo di Networking strutturato che io ho scelto sia l’unico e che sia valido per tutti.

Intendo con forza però sostenere, che il networking può davvero migliorare la vita di tutti, e che si basa su competenze e principi che tutti possono portare nella propria vita e nel proprio lavoro. 

Qui porto la mia storia di networker perché ha cambiato il mio atteggiamento verso gli altri, ha reso più ricca la mia vita, ha migliorato i miei risultati professionali e perché, infine, nell’attività di networking mi considero un caso di successo.

Sono profondamente convinto, perché lo sperimento davvero ogni giorno, che la qualità delle relazioni sia fondamentale per poter vivere una vita piena felice e appagante e che la crescita personale passi anche e soprattutto da lì, dal saper coltivare e dal sapere gestire relazioni sane, positive e di valore, nella sfera personale come in quella professionale.

Per farti vivere con pieno profitto lo sviluppo esponenziale della rete di relazioni che il networking può darvi, condivido alcuni  suggerimenti:

Incontra le persone, di persona o online.

Il networking, oltre che fisico può giovarsi delle infinite potenzialità dell’universo digitale come Zoom, Streamyard, Airmeet, vale a dire del virtuale, per poi, in un modo o in un altro far diventare quella  relazione, davvero  operativa e significativa, approdando anche nel mondo della stretta di mano, del contatto visivo, della piena presenza. 

Avere 5000 contatti su Facebook e altrettanti su Linkedin può, oltre che essere impressionante, può accelerare l’allargamento del tuo network personale.

2

Studia il tuo  branding ed il tuo  posizionamento.

Il bravo networker sa che è importante cominciare bene quindi sa qual è la promessa di valore di cui è portatore, sa come presentarsi per essere memorabile e riconoscibile.

3

Impara a comunicare sempre meglio.

Il networker di successo sa gestire al meglio la comunicazione: sa ascoltare, sa fare le giuste domande, sa creare il giusto clima e rispettare i tempi, senza prevaricare e stando a ciò che è essenziale, proattivo e produttivo, quello che sta veramente a cuore dell’interlocutore.

4

Sii costante nel costruire relazioni di valore.

Il networking non è da intendersi come un’attività solo professionale. 

Alla base c’è lo sviluppo di relazioni significative, perché solo una relazione significativa può dar vita alla fiducia e alla percezione di credibilità necessarie alla creazione e allo scambio di business. La fiducia e la consuetudine non possono che creare legami che si trasformano inevitabilmente in amicizia. E questo, nella mia umile opinione, è il vero valore del networking.

5

Predisponiti a donare con generosità.

Il networker di successo sa che il networking non é attività da cacciatori, ma da coltivatori, e che il coltivare è essenzialmente donare con generosità e soprattutto… donare per primi! 

Non solo non puoi attenderti di prendere e basta, ma devi predisporti sinceramente al lavoro per gli altri. Il networker di successo ha interiorizzato la regola che dice che il successo si ottiene aiutando gli altri a raggiungere i propri obiettivi. Quindi, il consiglio è di cercare di costruire ed alimentare la visibilità che porta l’essere considerato un generatore di opportunità, una persona che si impegna nell’essere per gli altri un disponibile risolutore di problemi.

Infine, il suggerimento in assoluto più importante di tutti :divertiti, fai il network con entusiasmo!

Il vero segreto del networking è che dove farlo divertendoti, frequentando non le persone “giuste” ma le persone giuste per te, quelle che ti piacciono e con cui sei davvero felice di condividere la risorsa più preziosa che hai, il tuo tempo!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

POTREBBE PIACERTI ANCHE

Scarica il mio modulo 121

Vuoi scaricare il mio modulo 121? Compila il form qui sotto.

Categorie